Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language


Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 317

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 318

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 319
LIBIA
image1 image2 image3 image4 image5 image6 image7 image8

Social Networking

twitter-corsi-di-lingua-padova-traduzioni-interpretariato

agenzia traduzioni padova corsi di lingue studio-forenix-traduzioni-padova-corsi-di-lingue-google-plus

Termini e condizioni

LIBIA

Traduzioni documenti LibiaLa Libia è un paese del Nordafrica, situato nella parte centrale ed affacciato sul Mediterraneo. La sua posizione privilegiata sul mare lo ha reso una regione chiave per lo sviluppo di tutte le principali civiltà della storia.

Questa regione, infatti, entrò a far parte di tutte le più grandi civiltà antiche: prima gli Egizi, poi Fenici e Greci, che si suddivisero il paese, e dopo ancora i Romani. Nel corso dei secoli, però, il paese attraversò una lunga fase di declino, che proseguì fino a quando il territorio della Libia non fu sottomesso all’Impero Bizantino. Sul finire del XVII secolo, infine, gli arabi riuscirono a conquistare la zona e mettere fine al dominio cristiano nel paese.

All’inizio del novecento, l’Italia iniziò la conquista della Libia, che divenne una colonia italiana a tutti gli effetti.

Legalizzazioni documenti Libia

Solo dopo la seconda guerra mondiale il paese venne liberato dagli Alleati e dichiarato indipendente, anche se il governo libico è stato sempre fortemente influenzato dalle grandi potenze europee e americane.

Tripoli, il capoluogo libico, è una città sul mare; la parte moderna occupa la stessa area della città antica. Il cuore della capitale viene occupato dalla fortezza Assai al-Hamra, che ospita il nuovo Museo della Jamahiriya mentre la città vecchia, Medina, ci incanta con le sue moschee, i founduk e i suq rappresentativi del mondo arabo.

Lingue parlate

La lingua ufficiale della Libia è l’arabo, anche se l’italiano e l’inglese vengono ampiamente utilizzate per i commerci. Sebbene, infatti, la presenza di italiani in Libia si sia notevolmente ridotta nel corso degli anni, l’uso dell’italiano per i commerci rimane ancora piuttosto diffuso.

La lingua berbera è parlata da circa 160.000 persone, ma non gode di nessun riconoscimento ufficiale. L’unica lingua ufficiale della Libia, infatti, è l’arabo.

Traduzioni arabo italiano

L’arabo è una lingua semitica del gruppo centrale, la cui differenza principale con le lingue europee occidentali sta nel sistema di scrittura. Si sa con certezza che l’attuale scrittura araba si è sviluppata dall’aramaico. Secondo il Kitab al-Aghani (il “Libro dei canti”), tra gli inventori del sistema di scrittura dell’arabo ci sono due cristiani. Ed è proprio all’influsso dei cristiani arabi, infatti, che si deve la diffusione dell’arabo: ai cristiani si deve, ad esempio, il primo testo scritto in arabo.

Ma l’influenza dei cristiani sull’arabo non si limita a questo: anche le lingue dei cristiani, e degli europei in generale, hanno influenzato l’arabo, che da queste ha preso in prestito molti vocaboli, tanto della vita quotidiana quanto della religione.

Traduzioni ufficiali documenti libici per l’uso in Italia

Nonostante i rapporti internazionali con la Libia siano stati altalenanti nel corso dei secoli, non sono mai stati del tutto interrotti e può capitare, sopratutto per motivi economici e commerciali, di dover utilizzare in Italia dei documenti emessi in Libia.

Dal momento che la Libia non è uno dei paesi ad aver firmato la Convenzione dell’Aia, non è possibile richiedere l’apostillazione del documento, ma occorre rivolgersi al consolato per ottenerne la legalizzazione.

I passaggi per la legalizzazione di un documento libico sono essenzialmente tre: innanzitutto occorre far tradurre il documento arabo in italiano; come secondo passo ci si deve recare presso il Consolato italiano in Libia per la legalizzazione consolare.

Il consolato, infatti, provvede ad esercitare sull’originale e sulla sua traduzione tutta una serie di controlli rigorosi, volti a verificare le modalità di rilascio del documento, la sua originalità e il rispetto delle normative vigenti. Solo se questi risultano positivi, il documento libico diventa valido anche in Italia.

Traduzioni ufficiali documenti italiani per l’uso in Libia

Allo stesso modo, qualora ci si trovi nella situazione di dover utilizzare dei documenti italiani in Libia, è necessario seguire un iter molto preciso.

Come primo passo, si deve legalizzare i documenti originali o le loro copie autentiche. La legalizzazione viene fatta in:

  • Prefettura (per atti di stato civile, titoli di studio ecc.)
  • Procura della Repubblica (per certificati giudiziari e atti notarili)
  • Camera di Commercio (per visure camerali e varie atti societarie)

Successivamente si procede a far tradurre il documento italiano in arabo da un traduttore madrelingua giurato, ovvero un traduttore iscritto all’Albo del Tribunale, in quanto la traduzione dovrà poi essere asseverata presso il Tribunale stesso: in altre parole, occorre un riconoscimento ufficiale del Tribunale che la traduzione sia esatta e completa, cosa che si concretizza attraverso un verbale di giuramento firmato dal traduttore e dal Cancelliere del Tribunale.

Una volta che si dispone della traduzione asseverata del documento italiano, si procede alla seconda legalizzazione presso la Procura della Repubblica.

Successivamente l’originale accompagnato dalla traduzione (eseguita come spiegato sopra) deve essere sovralegalizzato tramite la sezione consolare libica in Italia, che la sottoporrà ad una serie di controlli per verificare che non ci siano contraffazioni, difetti nelle modalità di rilascio e che non violi la normativa vigente. Una volta che tali controlli avranno dato esito positivo, sarà possibile utilizzare il documento anche in Libia.

Dal momento che si tratta di un procedimento complesso e composto di vari passaggi, può essere decisamente più semplice rivolgersi ad agenzie specializzate e professionali come STUDIO FORENIX che possono occuparsi per voi di ogni passaggio:

  1. Legalizzazione dei documenti originali
  2. Traduzione in arabo
  3. Asseverazione della traduzione
  4. Legalizzazione presso la Procura della Repubblica
  5. Ultima sovralegalizzazione presso il consolato della Libia a Milano.

Servizi di interpretariato tra parti Italia-Libia

Interpreti lingua araba

Oltre ai più classici servizi di traduzione di documenti, atti, lettere commerciali e manuali tecnici, STUDIO FORENIX mette a vostra disposizione una gamma completa di servizi per l’interpretariato, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza.

I nostri interpreti di arabo, infatti, potranno affiancarvi in ogni situazione, che si tratti di trattative commerciali, fiere ed esposizioni internazionali, o convegni e conferenze.

In ogni caso, garantiamo un servizio professionale e di qualità, svolto da interpreti che parlano correntemente sia l’italiano che l’arabo e in grado di garantire la migliore traduzione possibile: i nostri interpreti, infatti, sanno che non basta limitarsi a tradurre letteralmente ciò che viene detto ma che, specie in casi come questo in cui le due culture sono molto distanti tra di loro, è necessario intervenire per chiarire dei riferimenti culturale che altrimenti potrebbero provocare malintesi.

Corsi individuali, collettivi e aziendali di lingua ARABA

Oggigiorno nel mondo del lavoro la conoscenza della lingua araba garantisce l’apertura a nuovi orizzonti verso il mercato internazionale. Quindi, se vuoi imparare l’arabo in poco tempo, se sei alle prime armi o se hai bisogno di approfondire le tue conoscenze linguistiche, qualunque siano i tuoi bisogni insomma le soluzioni le trovi presso il nostro STUDIO, che ti offre corsi collettivi, individuali e aziendali di ARABO di varia durata e sulla base di diversi livelli.

L'obiettivo dei nostri corsi? Rendere l'apprendimento della lingua ARABA un percorso a portata di tutti. E lo fa dando eguale importanza a grammatica, vocabolario e produzione scritta e orale.

Dopo aver fatto la conoscenza con gli insegnanti e aver mostrato quindi quali sono i punti di forza e le debolezze di ogni studente, l'insegnante di arabo sceglierà di porre l'accento su particolari argomenti, attinenti ai bisogni e alle preferenze di ogni gruppo.

Per informazioni più approfondite e vostre richieste specifiche che possono riguardare le TRADUZIONI - LEGALIZZAZIONI- INTERPRETARIATO - CORSI DI ARABO, non esitate a

CONTATTARCI