Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language


Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 317

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 318

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 319
BULGARIA
image1 image2 image3 image4 image5 image6 image7 image8

Social Networking

twitter-corsi-di-lingua-padova-traduzioni-interpretariato

agenzia traduzioni padova corsi di lingue studio-forenix-traduzioni-padova-corsi-di-lingue-google-plus

Termini e condizioni

BULGARIA

Traduzioni documento per la BulgariaLa Bulgaria è una repubblica situata nella zona sud-orientale dell’Europa. Recentemente entrata nell’Unione Europea, viene considerata la Silicon Valley dell’est europeo, per i contributi che ha dato all’informatica e alla ricerca tecnologica e che ha condiviso con gli altri paesi comunisti. Basti pensare che il Professor John Vincent Atanassoff della Iowa State University, che ha inventato il primo computer, aveva origini bulgare. E allo stesso modo, anche il primo orologio digitale venne creato da Peter Petrov, un bulgaro.

La Bulgaria è anche una meta turistica emergente, grazie alle sue numerose località sciistiche, alle località balneari sul Mar Nero e alle aree dedicate alla caccia che richiamano un turismo di nicchia e fortemente specializzato.

Ma soprattutto, in Bulgaria si trova la Valle delle Rose, una regione situata in una striscia di terreno fra le due catene montuose dei Balcani e degli Antibalcani. Qui si coltivano estensivamente rose rosse, rosa e bianche dalle quali viene prodotto circa l’85% dell’olio di rose usato in tutto il mondo. La raccolta delle rose è un momento molto importante: durante i mesi di maggio e giugno, infatti, quando c’è la fioritura, le donne raccolgono i fiori uno ad uno, manualmente e li ripongono in cesti per poi portarli alla distilleria. Questo periodo è celebrato nella zona con numerose feste tradizionali dedicate ai fiori.

Lingue parlate

Traduzione e asseverazione di documenti bulgariLa lingua ufficiale della Bulgaria è il bulgaro, una lingua slava meridionale parlata, oltre che nel paese in cui è la lingua ufficiale, anche in Macedonia, Bessarabia, Grecia e in altri stati da piccole minoranze. Tra tutte le lingue slave è la più antica, sia per quanto riguarda il sistema di scrittura che la produzione letteraria.

Il bulgaro utilizza infatti l’alfabeto cirillico, che è stato introdotto proprio dal bulgaro per la prima volta alla fine del IX secolo, quando San Clemente lo utilizzò per rimpiazzare l’alfabeto glagolitico precedentemente utilizzato ed introdotto dai Santi Cirillo e Metodio. Dalla Bulgaria, poi, i testi scritti in cirillico si diffusero anche in Russia che adottò l’uso dell’alfabeto cirillico.

Una caratteristica che differenzia il bulgaro dalle altre lingue slave è la mancanza delle declinazioni: venendo in contatto con le altre lingue non slave delle zone circostanti, infatti, è stato influenzato da queste e ha progressivamente perso l’uso delle declinazioni trasformandosi in una lingua analitica come l’italiano.

Per intraprendere lo studio di questa lingua ed avvicinarsi progressivamente all’idioma, alla cultura e alla scrittura bulgara, è possibile contattare STUDIO FORENIX per prenotare delle lezioni individuali con qualificati insegnanti madrelingua: in base alle vostre esigenze e alla vostra disponibilità, sarà possibile concordare un programma completamente personalizzato e su misura per voi.

Traduzioni ufficiali documenti bulgari per l’uso in Italia

Per i motivi più vari, che siano di natura personale o commerciale non fa differenza, può capitare di trovarsi nella situazione in cui è necessario utilizzare in Italia un documento emesso in Bulgaria.

Fino alla stipula della Convenzione dell’Aja, il procedimento in vigore era quello della legalizzazione, un sistema piuttosto lungo e macchinoso che prevedeva vari passaggi: innanzitutto occorreva far tradurre il documento, poi asseverare la traduzione e infine presentare entrambi i documenti al consolato italiano in Albania per sottoporli a una serie di rigidi controlli volti a verificare che i documenti fossero originali ed emessi nel rispetto delle normative vigenti.

La Convenzione dell’Aja, invece, ha semplificato il sistema introducendo il procedimento delle apostille: in base a questa nuova procedura, è sufficiente far apporre sul documento un timbro detto apostilla per renderlo valido in tutti i paesi firmatari, tra i quali figurano sia l’Italia che la Bulgaria.

Una volta apostillato, il documento è valido anche nel nostro paese, ma per essere utilizzato deve prima essere tradotto. Scegliendo di farlo tradurre in Bulgaria, si dovrà richiedere una seconda apostillazione. Facendolo tradurre in Italia, invece, sarà sufficiente una traduzione giurata, per la quale potete rivolgervi a noi di STUDIO FORENIX: i nostri traduttori, oltre ad essere madrelingua, sono anche accreditati presso il tribunale e possono quindi asseverare le traduzioni effettuate.

Traduzioni ufficiali documenti italiani per l’uso in Bulgaria (obbligo di apostillare i documenti Italiani)

In modo del tutto speculare a quanto appena descritto per i documenti bulgari da utilizzare in Italia, anche nel caso in cui si debbano utilizzare in Bulgaria dei documenti emessi da un ente italiano occorre procedere con l’apostillazione.

Nello specifico, per apostillare il documento, ci si deve recare presso l’ente competente e richiedere che venga apposto un particolare timbro chiamato proprio apostilla e che generalmente viene apposto sul retro del documento. In particolare occorre recarsi presso l’ufficio del Procuratore della repubblica nel caso di atti notarili o giudiziari (sostituito dal Commissariato del Governo nel caso in cui il documento sia stato emesso in una regione autonoma o a statuto speciale); mentre occorre recarsi presso l’ufficio del procuratore per far apostillare tutti gli atti amministrativi.

Una volta apostillato l’originale italiano, la cosa più semplice da fare è rivolgersi ad un traduttore madrelingua bulgaro per far tradurre il documento: questo perché per poter essere effettivamente presentato presso gli uffici in Bulgaria, il documento italiano apostillato pur essendo perfettamente valido non è comprensibile. A questo punto non resta che far apostillare anche la traduzione per completare l’intera procedura: quest’ultimo passaggio è necessario in quanto anche la traduzione è un documento emesso in Italia e per poter essere valida sul suolo bulgaro deve essere apostillata.

interpretariato commerciale Italia Bulgaria

Servizi di interpretariato tra parti Italia-Bulgaria

Oltre ai documenti asseverati e a quelli apostillati, capita frequentemente di dover organizzare degli incontri commerciali tra le due parti italiana e bulgara : in questo caso è indispensabile la presenza di un interprete professionista.

STUDIO FORENIX da anni collabora con qualificati interpreti in grado di comprendere e parlare perfettamente sia l’italiano che il bulgaro ed in qualsiasi ambito, dal più generale al più tecnico e complesso che richiede la padronanza di un lessico specifico del settore.

Oltre alla professionalità, i nostri interpreti possiedono qualità altrettanto importanti in questo mestiere, quali la comunicatività e la disponibilità, caratteristiche importanti che di certo facilitano di molto la comunicazione tra le due parti.

Per ogni richiesta di informazioni o preventivi di traduzioni - interpretariato non esitate a

CONTATTARCI