Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language


Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 317

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 318

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 319
AUSTRALIA
image1 image2 image3 image4 image5 image6 image7 image8

Social Networking

twitter-corsi-di-lingua-padova-traduzioni-interpretariato

agenzia traduzioni padova corsi di lingue studio-forenix-traduzioni-padova-corsi-di-lingue-google-plus

Termini e condizioni

AUSTRALIA

Traduzioni documenti per Australia L’Australia è l’isola più grande del mondo e allo stesso tempo appartiene al continente più piccolo. Fisicamente, è formata dal Mainland, ovvero l’isola principale, al quale poi vanno aggiunte le isole di Tasmania e le altre isole minori.

Politicamente, invece, è una monarchia costituzionale federale con a capo la regina d’Inghilterra Elisabetta II. Il potere detenuto dalla regina, tuttavia, è solo nominale, in quanto questa nomina il Governatore Generale d’Australia che generalmente governa in accordo con il Primo Ministro australiano.

Dal punto di vista economico, l’Australia ha una delle economie più sviluppate del mondo ed è uno dei paesi con il miglior tenore di vita della popolazione.

Legalizzazioni documenti per Australia

Ma nell’immaginario collettivo, l’Australia è il paese della libertà, della natura selvaggia e dei deserti sconfinati. È il paese dei simpatici canguri e dei dolci koala. È il paese dei grandi oceani e dell’infinita e meravigliosa barriera corallina.Ed è un paese con una storia relativamente recente. Per oltre 40.000 anni, infatti, è stata abitata dagli aborigeni, arrivati dal Sud-est asiatico. L’arrivo dei colonizzatori europei, invece, risale al diciottesimo secolo, quando in seguito alla spedizione del capitano Cook, l’Inghilterra reclamò gran parte del territorio australiano sotto il proprio dominio.

Il dominio inglese è cessato all’inizio del secolo scorso e da allora il potere della regina è soltanto nominale.

Lingue parlate

In Australia, la lingua ufficiale è l’inglese, nella sua variante locale conosciuta scherzosamente con il nome di Strine.

Le origini dell’inglese australiano sono profondamente influenzate dalla storia di questo paese. Quando faceva ancora parte delle colonie britanniche, infatti, l’Australia era il territorio dove venivano deportati i criminali di ogni sorta, dai poveri ladruncoli costretti a rubare per fame, ai criminali e ladri incalliti. Ad ogni modo, questi criminali provenivano principalmente dall’Irlanda, dalla Scozia e dall’Inghilterra e sono proprio queste le varianti alla base dell’inglese australiano.

Trattandosi di ladri, poi, si trattava perlopiù di gente che viveva in città e che quindi ha portato sull’isola il linguaggio dei ladri londinesi piuttosto che quello di campagna. Nel diciannovesimo secolo gli importanti eventi che hanno caratterizzato la storia irlandese hanno portato notevoli influenze di vocabolario anche in Australia. La grande crisi del 29 e le due guerre mondiali hanno invece determinato l’influenza dell’inglese americano.

L’influenza delle lingue aborigene, invece,  è stata molto debole e si è limitata al lessico piuttosto che alla struttura grammaticale della lingua. L’apporto aborigeno all’inglese parlato in Australia è stato notevole e risale in gran parte agli ultimi cinquant’anni, durante i quali i tentativi di pacificazione tra le due componenti della popolazione australiana sono stati più significativi e di conseguenza, oltre ad una maggiore unità popolare, si è verificata una maggiore influenza linguistica.

Interpreti per Australia

Traduzioni ufficiali documenti australiani per l’uso in Italia

Gli scambi commerciali con questo paese molto ricco, sebbene molto lontano, il desiderio di viaggiare ed esplorare territori nuovi, le relazioni che portano alla nascita di famiglie con membri di nazionalità ed origini diverse: questi sono soltanto alcuni dei motivi che rendono necessario l’utilizzo di documenti emessi in un paese straniero.

Qualora aveste la necessità di utilizzare in Italia dei documenti australiani, la via per convalidarli e renderli validi su tutto il territorio italiano è quella dell’apposizione delle apostille.

Si tratta di un procedimento piuttosto rapido e semplice: basta recarsi presso l’ente competente ad apporre il timbro l’Apostille sul documento. Una volta apposto sul documento questo particolare timbro, chiamato proprio apostille, il documento stesso è valido in tutti i paesi che hanno ratificato la Convenzione dell’Aja. Questa convenzione, infatti, ha semplificato notevolmente le procedure per l’uso di documenti stranieri ed è stata ratificata da numerosi paesi in tutto il mondo, tra cui proprio l’Italia e l’Australia. Per cui sarà sufficiente far apporre questo particolare timbro per rendere valido il documento anche nel nostro paese.

Ovviamente, per poterlo effettivamente utilizzare in Italia, è necessario procedere a farlo tradurre in Italiano - servizio per il quale potete rivolgervi tranquillamente al nostro Studio Professionale in quanto il nostro TEAM è composto da Traduttori Ufficiali Iscritti all'Albo dei Traduttori, autorizzati ad effettuare delle traduzioni asseverate di documenti stranieri.

Traduzioni ufficiali documenti italiani per l’uso in Australia (obbligo di apostillare i documenti Italiani)

Il processo di apposizione delle Apostille dev’essere utilizzato anche se ci si trova nella situazione diametralmente opposta, cioè si ha la necessità di utilizzare in Australia un documento italiano.

Traduzioni ufficiali documenti australiani

Anche in questo caso, occorre recarsi presso l’ente competente – che varia a seconda della natura del documento – e far apporre l’Apostille sul retro del documento originale (o sulla sua copia autentica) per renderlo valido oltre i confini nazionali. Nel caso di documenti amministrativi e atti di stato civile, ci si può rivolgere alla Prefettura; nel caso di documenti giuridici, come atti notarili e giudiziari, è necessario rivolgersi al Procuratore della Repubblica o al Commissariato del Governo (nel caso in cui il documento è stato emesso da una regione autonoma o a statuto speciale).

È bene, per essere certi di non avere problemi, si consiglia di far tradurre (traduzione asseverata/giurata) in inglese il documento e far apporre l’Apostille anche su questa traduzione, rivolgendosi a dei professionisti che garantiscano un risultato della massima qualità come ad esempio tutti i traduttori ufficiali madrelingua dello STUDIO FORENIX. E saremo in grado di seguire ogni fase del processo, compresa l’apostillazione dell’originale e della sua traduzione, sollevandovi da ogni problema e grattacapo.

Servizi di interpretariato tra parti Italia-Australia

Qualora, invece, i vostri rapporti con l’Australia vi portino ad avere la necessità di un interprete, potrete sempre contare sul team di professionisti che da anni fanno parte della nostra Associazione Professionale Traduttori ed Interpreti.

Le nostre rigide selezioni hanno individuato soltanto gli interpreti migliori, che sapranno svolgere nel migliore dei modi il proprio lavoro, trasmettendo correttamente tutte le informazioni da una lingua all’altra ed aggiungendo, se necessario, anche le informazioni aggiuntive per rendere più comprensibile il discorso.

Riteniamo, infatti, che un buon interprete non si debba limitare a tradurre letteralmente da una lingua all’altra, ma debba tradurre anche i riferimenti culturali non noti alla controparte, in modo da facilitare la comprensione. Nel fare ciò, allo stesso tempo, l’interprete deve sembrare invisibile e la conversazione deve risultare fluente e priva di equivoci come se entrambe le parti parlassero la stessa lingua.

Per ogni richiesta di informazioni o preventivi di traduzioni - interpretariato non esitate a

CONTATTARCI