Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language


Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 317

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 318

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 319
ALBANIA
image1 image2 image3 image4 image5 image6 image7 image8

Social Networking

twitter-corsi-di-lingua-padova-traduzioni-interpretariato

agenzia traduzioni padova corsi di lingue studio-forenix-traduzioni-padova-corsi-di-lingue-google-plus

Termini e condizioni

ALBANIA

Traduzioni pratiche AlbaniaL’Albania è una repubblica della penisola balcanica, situata nella parte sudorientale dell’Europa. Sebbene si tratti di uno stato poco più grande della Sicilia, può vantare una ricchezza territoriale davvero infinita: percorrendo pochi chilometri è possibile passare da paesaggi tipicamente balcanici fatti di laghi, boschi e colline, attraversare le campagne coltivate o vedere il mare e le grandi spiagge sabbiose. Le infinite bellezze naturali fanno dell’Albania una delle nuove mete per il turismo internazionale e, a detta di molti, la regione più bella dei Balcani.

Ma l’Albania è un paese con una grande tradizione popolare, sopravvissuta nella musica tradizionale (di origine antichissima e accompagnata da balli popolari tipici) così come nelle fiabe e leggende (alcune sono così antiche che si pensa possano essere di origine illirica).

Ed è proprio una leggenda a narrare la storia della nascita dell’Albania, un po’ come la leggenda della lupa narra della nascita di Roma. Secondo questa leggenda, infatti, un ragazzo era andato a caccia sulle montagne albanesi, dove dovette affrontare un’aquila. Per il coraggio dimostrato, la popolazione lo proclamò re e lo chiamò “figlio dell’aquila”. Il suo regno divenne il “Paese delle aquile”, o “Shqiperia” nella lingua locale.

Al di fuori della cultura popolare, l’Albania è nota per essere la terra natale di Gonxhe Bojaxhui, divenuta nota in tutto il mondo con il nome di  Madre Teresa.

Lingue parlate

La lingua ufficiale dell’Albania è l’albanese, una lingua che fa parte del grande ramo delle lingue indoeuropee, ma non ha origini in comune con nessuna delle altre lingue parlate in Europa. Alcuni studiosi spiegano questa particolarità con il fatto che sia l’unica sopravvissuta del gruppo delle lingue illiriche, mentre altri studiosi sostengono che potrebbe avere origini in comune con l’antico daco, parlato anticamente in Mesia e Dacia – ovvero negli odierni stati di Serbia, Bulgaria, Romania e Moldavia.

Oltre che in Albania, l’albanese è parlato nei vicini stati del Kosovo, Macedonia e Montenegro. Ma sono presenti anche comunità albanesi in altri paesi d’Europa: tra queste, le più importanti sono le comunità Arbëreshë presenti nel centro e nel sud Italia. Queste comunità si stabilirono in Italia sin dal XV secolo, in seguito alla conquista dell’Albania da parte degli ottomani, e nelle aree dove si sono stabiliti quelli che oggi sono noti come arbereschi o albanesi d’Italia, la lingua albanese è ufficialmente tutelata dallo stato italiano.

Per chiunque fosse curioso di saperne di più sulla lingua albanese e volesse iniziare a studiarla, STUDIO FORENIX organizza lezioni individuali di albanese tenute da qualificati inseganti madrelingua, che sapranno insegnarvi non solo la grammatica e il lessico, ma anche la cultura e le tradizioni di questo paese affascinante.

Traduzioni ufficiali documenti albanesi per l’uso in Italia

traduzioni documenti albanesiDal momento che la comunità albanese in Italia è molto antica e popolosa e cha ancora oggi le migrazioni dall’Albania sono molto frequenti, capita spesso che dei documenti albanesi debbano essere utilizzati in Italia.

In questo caso, per far sì che il documento acquisti validità anche nel nostro paese, occorre validarlo attraverso l’apposizione dell’apostilla. Questo procedimento è stato introdotto con la Convenzione dell’Aia e ha sostituito il precedente procedimento di legalizzazione, che obbligava chi volesse utilizzare un documento in un altro paese a presentarsi presso il consolato per effettuare dei controlli sia sul documento che sulla sua traduzione giurata.

Con l’apostillazione, invece, è sufficiente recarsi presso l’ente albanese competente e richiedere che venga apposto uno speciale timbro, meglio noto come apostilla. Questo è sufficiente perché il documento diventi valido anche in Italia.

Ovviamente, il documento dovrà essere tradotto e ciò può essere fatto sia in Albania che in Italia. La sola differenza tra le due opzioni è che facendo tradurre il documento in Albania, si dovrà apostillare anche la traduzione; se si decide di tradurlo in Italia, non è necessaria l’apostilla, ma basta che la traduzione sia asseverata presso il tribunale.

Traduzioni ufficiali documenti italiani per l’uso in Albania (obbligo di apostillare i documenti Italiani)

Allo stesso modo, per motivi personali ma anche per i più vari interessi commerciali, può capitare di dover presentare agli uffici albanesi un documento emesso da un ente italiano. Anche in questo caso occorre prima renderlo valido e la procedura è la stessa appena vista per i documenti albanesi in Italia: l’apostillazione.

Per richiedere l’apposizione dell’apostilla, occorre recarsi presso l’ente competente, che varia a seconda della natura del documento. In particolare, occorre recarsi presso:

  • Il Procuratore della repubblica, nel caso di atti notarili, giudiziari e dello stato civile
  • Il Commissariato del Governo, nel caso di atti notarili, giudiziari e dello stato civile emessi da regioni autonome o a statuto speciale
  • Il Prefetto, nel caso di documenti amministrativi come ad esempio certificati di stato civile, titoli di studio, copie autentiche di documenti

Una volta apostillato, il documento deve essere tradotto in albanese. Dal momento che in questo caso anche la traduzione è un documento prodotto in Italia, è necessario far apostillare anche la versione albanese del documento. Una volta apposta l’apostilla, però, la traduzione è perfettamente valida anche in Albania, così come l’originale.

Per semplificare tutta la procedura e non avere problemi, è possibile rivolgersi a STUDIO FORENIX e delegare ai nostri professionisti lo svolgimento di ogni operazione.

Servizi di interpretariato tra parti Italia-Albania

Interpretariato italiano-albaneseNon sempre, però, si ha a che fare con documenti scritti. Spesso gli incontri d’affari tra i due paesi si svolgono faccia a faccia e c’è quindi la necessità di un interprete che renda possibile la comunicazione facendo da tramite da una lingua all’altra.

I professionisti che collaborano con STUDIO FORENIX sono perfettamente bilingue, in grado di parlare fluentemente sia l’italiano che l’albanese in ogni contesto, anche quello più tecnico che richiede un vocabolario specifico.

Per ogni richiesta di informazioni o preventivi di traduzioni - interpretariato non esitate a

CONTATTARCI