Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language


Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 317

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 318

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php:302) in /home2/octav/public_html/studioforenix/plugins/system/jfrouter.php on line 319
Mediazione linguistica interculturale
image1 image2 image3 image4 image5 image6 image7 image8

Social Networking

twitter-corsi-di-lingua-padova-traduzioni-interpretariato

agenzia traduzioni padova corsi di lingue studio-forenix-traduzioni-padova-corsi-di-lingue-google-plus

Termini e condizioni

Mediazione linguistica interculturale

Mediazione linguistica interculturale

Per mediazione linguistica interculturale si intende un’attività volta a creare uno scambio tra i cittadini immigrati e la società territoriale.

Il mediatore interculturale, in possesso di conoscenze linguistiche adeguate, svolge diversi compiti e tutti relazionati tra loro, negli ambiti economici, giuridici, sociologici e culturali.

Questa tipologia di attività permette di abbattere le barriere culturali e linguistiche, divulgare nelle realtà territoriali la cultura all’accoglienza per favorire l’integrazione economica e sociale, promuovere i diritti e i doveri che spettano ai cittadini italiani, in particolare nella strutturazione dei servizi pubblici e privati con il loro relativo funzionamento, infine la possibilità di fruizione.

Gli immigrati devono affrontare non poche complicazioni relative alla difficoltà di comprensione per la diversa cultura, il differente idioma, le particolari abitudini, gli usi e i costumi del Paese in cui risiedono.

In questo senso, la mediazione linguistica interculturale si propone di collaborare con Enti pubblici e privati, Amministrazioni, Organi e Istituzioni, al fine di agevolare il percorso di adattamento all’utenza immigrata, favorendo lo scambio adatto per non creare malintesi involontari derivanti dall’inconsapevolezza dei codici differenti.

Un’occasione in cui il fine è evitare che ci siano spiacevoli conseguenze discriminatorie, xenofobe, antirazziali e per consentire una convivenza serena, dove il dialogo può costituire un’occasione di arricchimento da ambo le parti.

STUDIO FORENIX si è dedicato con particolare cura a creare un team di mediatori linguistici e culturali specializzati in varie ambiti:

  • Mediatori linguistici per l’ambito sanitario: riguarda tutto ciò che può aiutare la mediazione tra il personale medico e l’immigrato, in particolare durante l’accoglienza, la comunicazione relativa alle eventuali visite, un servizio di chiarimento in caso di bisogno e reperimento di materiale informativo utile;
  • Mediatori linguistici per l’ambito sociale: opera nell’agevolazione della comprensione (soprattutto per la lingua), tra gli operatori sociali e l’immigrato, permettendo un dialogo finalizzato alla comprensione delle abitudini diverse (la maggior parte delle volte riguardanti la religione). Oltre a questo, le attività di mediazione vengono svolte per aiutare le famiglie e i minori nei casi in cui ci sia bisogno dell’ASL, per comprendere meglio i modelli educativi di provenienza;
  • Mediatori linguistici per l’ambito giuridico: si occupa di legalità, quindi tutto ciò che può riguardare il tribunale, la questura e nei casi più gravi il carcere. L’attività dimediazione per questo settore è particolarmente delicata e importante, poiché necessita di molta attenzione nello spiegare la provenienza dell’immigrato al personale di servizio, così come necessita altrettanta cura nello stilare delle traduzioni in lingua madre per consentire una migliore comprensione;
  • Mediatori linguistici per l’ambito scolastico: settore che riguarda gli asili nido, le scuole elementari, medie, istituti privati e pubblici. La mediazione in questo caso si occupa di creare un legame tra l’insegnante e l’alunno, consentendo ai primi di comprendere meglio le abitudini del bambino, le motivazioni che lo spingono ad avere determinati comportamenti etc., mentre nel secondo caso, la mediazione si propone di agevolare l’alunno nei compiti da fare, nelle attività scolastiche da perseguire e invita alla correttezza comportamentale spiegando le abitudini dell’Istituto e le eventuali abitudini specifiche;
  • Mediatori linguistici per l’ambito lavorativo: riguarda le attività informative per accedere all’ufficio di collocamento di una precisa realtà territoriale, quindi alle norme e alle procedure per accedervi, così come riguarda la preparazione di un curriculum, la chiarificazione circa la modulistica adatta e quindi anche la gestione dei dati da registrare all’interno di data base e archivi. La mediazione si occupa anche di semplificare i colloqui, favorire gli incontri di lavoro ed eventualmente svolgere attività di traduzione qualora ci fossero difficoltà di comprensione.

La mediazione linguistica interculturale è importantissima per un Paese: significa, infatti, attenzione verso il prossimo e cura degli scambi al fine di arricchirsi.

Per ogni delucidazione, richiesta di informazioni o preventivi non esitate a

CONTATTARCI